Imu: indicare le rate nel nuovo modello F24. Ecco come

in Tasse
Un vero proprio rebus, quello che riguarda l'indicazione delle rate dell'Imu. L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato un modello F24 semplificato (scarica il pdf con le istruzioni) ma ha "complicato" le regole per indicare la rateazione dell'imposta.

Con l'intenzione di "agevolare i contribuenti che devono pagare e compensare le imposte erariali, regionali e degli Enti locali, compresa l’Imu", l’Agenzia ha rilasciato un modello di versamento, che dal 1° giugno sostituirà la vecchio versione. Si tratta di un modulo effettivamente più semplice del precedente, con una sola sezione per tutti i tributi, per una compilazione più rapida.

Ma non è stata altrettanto chiara e tempestiva nel dare indicazioni su come indicare la rateazione dell'acconto che, solo per il 2012, può essere diviso in due rate. Si ricorda che quest'anno l'Imu sulla prima casa va versata così:

  acconto (calcolato applicando l'aliquota base del 4 per mille):
    - in una sola rata del 50% dell'importo complessivo: entro il 18 giugno, oppure
    - in due rate del 33,3% ciascuna: entro il 18 giugno e il 17 settembre;

  saldo per la somma restante (calcolata in base alle aliquote decise dai comuni entro il 30 settembre ed eventualmente ritoccate dal governo entro il 10 dicembre): entro il 17 dicembre.

Come indicare la rateazione

Ma per la compilazione della casella "rateazione/mese di riferimento", appunto, si sono susseguite istruzioni contrastanti fra loro. La scelta di pagare in una o in due rate va indicata nel modello F24? Prima l'Agenzia ha detto di no, po' sì a meno che il modello non sia stato già compilato dal contribuente, poi ancora no, fino a quando l'amministrazione finanziaria non fornirà "le relative istruzioni, ad esempio con circolari o risoluzioni".

Infine è intervenuto il Dipartimento delle Finanze che con un comunicato ha cercato di mettere un punto fermo. Ecco quindi come indicare la rateazione sul modello F24 semplificato:

Pagamento in 3 rate (2 di acconto + 1 di saldo):
  1a rata:
    - casella "Acc.": barrare,
    - casella "rateazione/mese rif": indicare "0102" (prima rata);
  2a rata:
    - casella "Acc.": barrare,
    - casella "rateazione/mese rif": indicare "0202" (seconda rata);
  3a rata:
    - casella "Saldo": barrare,
    - casella "rateazione/mese rif": indicare "0101".

Pagamento in 2 rate (1 di acconto + 1 di saldo):
  1a rata:
    - casella "Acc.": barrare,
    - casella "rateazione/mese rif": indicare "0101" (acconto in un'unica soluzione);
  2a rata:
    - casella "Saldo": barrare,
    - casella "rateazione/mese rif": indicare "0101".

(A.D.M.)